FORMAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITA’ PER I MIGRANTI NEL SETTORE CULTURALE – INCREA


“Boosting social INclusion of migrants though CREAtive industries”

KEY ACTION 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche 

Partnership strategica per l’educazione degli adulti   

La crescente diversità che caratterizza la nostra società non viene manifestata nei sistemi educativi in Europa. L’esclusione sociale dei migranti esiste in molti paesi europei. Inoltre, la segregazione sociale è soltanto uno dei fenomeni che esprime il sistema generale di disuguaglianza che spinge un numero sempre più alto di persone ai margini della società ad unirsi a gruppi radicali e violenti. Nei sistemi educativi si dovrebbero affrontare i temi collegati alla disuguaglianza come parte parte di un’azione più ampia che mira alla giustizia sociale e a risanare valori universali. Questo comporta la necessità di investire nella qualità delle politiche per l’integrazione e di rafforzare la partecipazione sociale. L’educazione e la formazione sono gli strumenti più efficaci per l’integrazione e l’accesso a queste dovrebbe essere assicurato il prima possibile.

Le attività del progetto INCREA mirano ad affrontare le due sfide principali incontrate da migranti e rifugiati che si trovano in Europa:

1. Carenza di competenze linguistiche 
Le popolazioni migranti sono molto diverse dal punto di vista sociale, culturale e linguistico. Dal punto di vista dell’istruzione si spazia dall’analfabetismo di alcuni migranti a persone altamente qualificate; ci sono inoltre gruppi vulnerabili come persone anziane, sordi e persone che scontano pene detentive. Per questi motivi non si può offrire la stessa tipologia di corso linguistico per migranti adulti o imporre gli stessi requisiti linguistici a tutti.

2. Carenza di competenze professionali o lavorative 
Il progetto unirà l’apprendimento linguistico a quello delle abilità imprenditoriali (ad esempio come creare un’impresa, le normative nazionali, abilità pratiche e soft collegate all’imprenditorialità) e competenze informatiche. Il progetto, inoltre si concentrerà sul settore creativo con l’obiettivo di abilitare migranti/rifugiati a utilizzare il proprio bagaglio culturale e a creare imprese, promuovendo inclusione sociale e crescita. In questo modo l’apprendimento linguistico sarà pratico e legato alla vita professionale reale.

Le attività del progetto comprenderanno: identificazione di abilità e divari rispetto a uno specifico gruppo di migranti per quanto riguarda competenze linguistiche e imprenditoriali; creazione di un corso di formazione per migranti rivolti all’apprendimento di competenze linguistiche, imprenditoriali e informatiche; elaborazione del manuale “Da migrante a imprenditore creativo”; la creazione di un serious game come strumento educativo.

Il progetto sarà caratterizzato da una metodologia precisa basata sulla divisione del lavoro in base all’esperienza e alle risorse dei partner. Il consorzio aggregherà e favorirà la trasformazione delle singole competenze in risultati di progetto. In particolare, saranno create: una piattaforma online permanente e un serious game, schemi educativi ed esempi pratici, un corso di formazione e esempi replicabili per migranti, rifugiati, formatori e operatori.

 

INCREA creerà anche il manuale “Da migrante a imprenditore creativo” contenentente le regole che stanno alla base dell’avvio di un’impresa creativa e consigli per gestire una nuova attività. Il manuale conterrà anche le norme del diritto societario nazionali sulle imprese in Europa. Gli output del progetto saranno esaminati tramite un’analisi sul divario delle competenze a livello europeo, basato a sua volta su analisi fatte dal consorzio a livello nazionale e transnazionale. Queste analisi saranno elaborate nell’ambito del progetto e potranno essere usate in futuro come base di studi più aggiornati sulle competenze finanziarie in Europa.
Il progetto è iniziato a settembre 2017 e terminerà ad agosto 2019, per una durata di 23 mesi.

IL CONSORZIO

Kick-off meeting of INCREA, Brussels, October 2017

Press Releases


 

Translate »
';