L’Europa che protegge: leggi più forti per criminalizzare il riciclaggio di denaro

Le nuove misure per contrastare penalmente il riciclaggio del denaro entrano in vigore in tutta l’UE; esse prevedono sanzioni che graveranno sui criminali e terroristi pericolosi ovunque si trovino nell’UE, con una pena detentiva minima di quattro anni.

Già nel dicembre 2017 la Commissione aveva proposto di armonizzare i reati e le sanzioni per il riciclaggio di denaro nell’UE, infatti, mentre tutti gli Stati membri criminalizzano il riciclaggio di denaro, le definizioni di questo crimine e le sanzioni ad esso correlate non sono armonizzate al livello di Unione, consentendo ai criminali di trarre vantaggio dalle differenze tra le varie legislazioni nazionali. Grazie alle nuove regole approvate ciò non sarà più possibile.

Gli Stati membri hanno ora due anni per l’attuazione delle nuove norme nel diritto nazionale e per informarne la Commissione.

Il testo della direttiva è consultabile QUI.

Translate »
';